TRASPORTO SANITARIO

Attività Sanitaria di Trasporto e Soccorso con Ambulanza

L’Associazione Croce Gialla Spinea – O.n.l.u.s. è autorizzata all’Esercizio di Attività Sanitaria di Trasporto e Soccorso con Ambulanza dalla Regione Veneto – Sanità e Sociale con Decreto n. 24 del 22 Marzo 2010 in riferimento alla Legge Regionale n. 22/2002.

Nello specifico effettua, su richiesta di persone fisiche (Cittadini) o Enti Pubblici e Privati in convenzione, i servizi programmati di Trasporto Sanitario con Ambulanze di tipo B allestite nel rispetto delle norme di sicurezza e confort per il trasportato e per i nostri volontari.

Il servizio di Trasporto Sanitario è rivolto alle seguenti categorie di persone:

  • Anziani
  • Diversamente abili
  • Infortunati
  • Malati Infermi
  • altre persone svantaggiate

Per l’accesso ai nostri servizi di Trasporto Sanitario, essendo limitato dalla disponibilità di Ambulanze e di personale volontario, viene data priorità alle persone non deambulanti. Si utilizzano solo Ambulanza 7, 8 e 10

 

 

Per richiedere il servizio di Trasporto Sanitario con Ambulanza da parte di persone fisiche (Cittadini) è necessario compilare ed inviare alla nostra
Segreteria:  FAX 041999306 o E-MAIL segreteria@crocegiallaspinea.it
il Modello richiesta Trasporto Sanitario compilato in tutte le sue parti.

Richieste Trasporto Sanitario Persone Fisiche

MODELLO RICHIESTA
  • Questa tipologia di servizio, se viene svolto all’interno della Regione Veneto ed il richiedente è una persona fisica (Cittadino), non prevede l’applicazione di rimborsi spese salvo accettare eventuali Erogazioni Liberali, regolarmente tracciate su apposita ricevuta e fiscalmente detraibili se effettuate tramite bonifico bancario o bollettino postale, con il solo fine di sostenere le attività istituzionali dell’Associazione.
  • Se il richiedente è un Ente Pubblico o Privato (Servizi Sociali dei Comuni, Case di Riposo, Società o Associazioni) in convenzione o con un protocollo d’intesa per l’utilizzo dei nostri servizi di Trasporto Sanitario con Ambulanza per i loro assistiti, è previsto un rimborso spese amministrative ed un rimborso spese chilometriche dei mezzi utilizzati, salvo diversi accordi sottoscritti tra le parti.
  • Occasionalmente, sull’intero territorio Nazionale, può effettuare servizi di Trasporto Sanitario con Ambulanza per persone fisiche (Cittadini) ma in questo caso è previsto un rimborso spese chilometriche dei mezzi utilizzati.